#VisitLidoVenice
Book now Book now
Book now
Book now
Meteo
Meteo
Meteo oggi
15°
cielo sereno
Fonte Arpav - Scopri di più
Numeri utili
Informazioni di viaggio
+39 041 8627117
Servizio taxi
+39 041 5265974
Trasporto bagagli
+39 041 713719
Informazioni trasporti Actv
+39 041 041
Numeri di emergenza
Emergenze
112
Guardia Costiera
1530
Guardia Medica
+39 041 2385668
Blocco circuiti Bancomat
800 822 056
// Booking

Le isole

Esplora il
Lido di Venezia

TRE PICCOLE ISOLE DEL LIDO DI VENEZIA DIVERSE TRA LORO MA LEGATE DA UNA STORIA COMUNE.

La peste a Venezia, la cultura armena, storie di profughi, di fantasmi e di campagne militari: sono i segreti nascosti nelle isole prossime al Lido di Venezia.

Le tre isole ricche di storia e di mistero sono: San Lazzaro degli Armeni, con la sua incredibile biblioteca e il museo che conserva reperti da tutto il mondo, culla della cultura del popolo armeno che la abita dal Settecento. E poi il Lazzaretto Vecchio, scelto per il suo isolamento come primo ospitale al mondo per i malati di peste. E infine Poveglia, terra – forse – di fantasmi.

IL FILO CONDUTTORE

Nella laguna proprio di fronte al Lido si susseguono tre piccole isole legate da una storia comune, quella della Repubblica di Venezia e del periodo della peste: il loro isolamento dalla città le rese, in periodi diversi, lebbrosari e luoghi di quarantena per le navi in ingresso a Venezia, veri e propri baluardi nella protezione della città dalle epidemie che arrivavano dal mare. Allo stesso tempo, sono tre luoghi molto diversi tra loro, ognuno con le sue peculiarità che valgono la pena di essere scoperte.

LA DIVERSITÁ CHE LE RENDE UNICHE

Dopo un periodo passato come lebbrosario, San Lazzaro degli Armeni è diventata uno dei centri più importanti a livello mondiale della cultura armena e oggi conserva reperti antichi da tutto il mondo e più di 170000 volumi, sono proprio i monaci a guidarne le visite.

Il Lazzaretto Vecchio è la più piccola delle tre isole (la sua superficie è di soli 2 ettari) e nel 1423 è diventata, per volere della Repubblica di Venezia, il primo ospitale al mondo per i malati di peste e lebbra.

Infine, Poveglia. Oggi disabitata, è diventata famosa in anni recenti per alcune leggende che raccontano che sull’isola si sentono i lamenti dei fantasmi degli appestati e dei malati di un ex ospedale psichiatrico. Oggi non è possibile raggiungerla con mezzi di linea e il suo destino, legato al Demanio dello Stato, è ancora incerto.

Highlights

Le isole Lido Venezia

“Al sorgere e al declino, il sole giace a un tempo nel mare e sulla terra.”

Predrag Matvejević in "L’altra Venezia"

Scopri i dintorni

Lazzaretto Vecchio

San Lazzaro degli Armeni

Poveglia

Pellestrina Venezia
Tempio votivo lido venezia
Book now