Ricerca
#VisitLidoVenice
Book now Book now
Book now
Book now
Meteo
Ricerca
Meteo
Meteo oggi
15°
cielo sereno
Fonte Arpav - Scopri di più
Numeri utili
Informazioni di viaggio
+39 041 8627117
Servizio taxi
+39 041 5265974
Trasporto bagagli
+39 041 713719
Informazioni trasporti Actv
+39 041 041
Numeri di emergenza
Emergenze
112
Guardia Costiera
1530
Guardia Medica
+39 041 2385668
Blocco circuiti Bancomat
800 822 056
// Booking
Torna al journal

Il Casinò e gli echi di un opulento passato

Approfondimenti

Una facciata severa che nasconde interni stupefacenti

Camminando sul Lungomare Marconi, dove il Lido di Venezia affaccia sull’Adriatico, s’incontrano numerosi edifici storici che ormai fanno parte del tessuto urbano e culturale di quest’isola. Uno di questo è l’ex Casinò, oggi utilizzato durante la Mostra internazionale d’Arte cinematografica.

 

Edificato nel 1938, questo imponente edificio di stampo modernista con facciata in lastre di travertino nasconde al suo interno uno scrigno di arredi suntuosi, marmi, maioliche, specchi e tendaggi, che accoglievano i giocatori pronti a godersi nottate di divertimento all’interno delle sue sale riccamente arredate. Il Palazzo era anche collegato al Palazzo del Cinema e all’Hotel Excelsior da un corridoio sotterraneo che permetteva agli ospiti di uscire con discrezione dal Casinò.

 

L’edificio non ospita più il Casinò dagli Anni Novanta, quando è stato costruito quello di Ca’ Noghera, e oggi viene riaperto da fine agosto ai primi di settembre come sede espositiva durante il Festival del Cinema, oltre che essere utilizzato, insieme al Palazzo del Cinema, come centro congressuale, dopo gli importanti lavori di ristrutturazione degli ultimi anni.

Journal
Tempio votivo lido venezia
Pellestrina Venezia
Book now